Il catalogo delle pubblicazioni dal 2020 in poi sarà organizzato in tre collane-progetto. Le poche precedenti pubblicazioni, che comunque fanno parte del nostro catalogo, che non rientrano in questa organizzazione, sono da considerarsi dei ‘fuori collana’.

industria e letteratura pianeti erranti

Pianeti erranti

Il progetto Pianeti Erranti è ben introdotto dalle parole di Alessio Serafini, titolare della cattedra di fisica teorica presso UCL University College di Londra: «L’odierna società dello spettacolo, nelle sue manifestazioni digitali, interconnesse, orizzontali e “social”, offre una massa apparentemente inesauribile di palcoscenici virtuali e possibilità espressive, il cui accesso facile e immediato è stato spesso lodato per le sue ambizioni democratiche. Non può però, proprio per la sua natura globalizzante, evitare di uniformare le voci che la compongono. E non può nemmeno, imprigionata com’è dai ritmi ossessivi che sono la sua stessa essenza e origine, offrire i tempi e le profondità necessarie all’ascolto di verità altre. Per questo occorrono spazi-tempi diversi, sia espressivi che ricettivi. Che ospitino traiettorie anomale, il cui bagliore intercetti la curiosità aliena di chi non teme la complessità dei fenomeni. Occorrono, cioè, Pianeti Erranti, in cui la vecchia forma del libro torni a riempirsi di contenuti urgenti e decisamente necessari.»

Titoli usciti
Enigma del metodo Erodoto, di Federico Nobili

Per conoscere meglio il progetto vai sul sito dedicato

industria e letteratura poetica

Poetica

Nella collana ‘Poetica’, coordinata da Gabriel Del Sarto e Niccolò Scaffai (già compagni di viaggio in Nuova Poetica edita da Transeuropa), vengono pubblicati libri di poesia, raccolte inedite o antologie di autrici e autori affermati o esordienti, la cui voce sia distinguibile indipendentemente dalle scelte stilistiche e dai temi privilegiati. La ricerca e la sperimentazione vi trovano spazio, insieme alle proposte in dialogo con i modelli della tradizione novecentesca e contemporanea. L’intento della collana non è infatti quello di indicare una linea esclusiva, ma di accogliere opere rappresentative di una poetica, capaci di esprimere cioè un’idea di poesia netta, che impegni l’autore qualunque sia il suo orientamento.

Titoli usciti
Quanti (Truciolature, scie, onde, 1999-2019), di Flavio Santi.

Somiglianze di famiglia, di Matteo Pelliti

movimento e stasi di Massimo Palma

corpo striato di Riccardo Frolloni

Nella spirale (Stagioni di una catastrofe) di G. D’Andrea

industria e letteratura backstage

Backstage

Nella collana diretta da Filippo Davoli, dedicata alla saggistica, troveranno spazio dialoghi, veri e propri saggi critici, miscellanee di articoli, monografie, ma anche brogliacci, dichiarazioni di poetica, con particolare attenzione a quei titoli che ci possano portare “dietro le quinte” del lavoro creativo. Gli ambiti artistici sondati, come testimonia il lavoro di Davoli con la rivista Nuova Ciminiera, saranno molto vari: letteratura, cinema, teatro e, soprattutto, musica.

Titoli usciti

Il mito ritrovato. La poesia di Umberto Piersanti, di Ezio Settembri